vertical-pick-up-spindle-lathe-concept-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-logo-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-office-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-panoramic-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-sacra-famar
AZIENDA STORIA FILOSOFIA GRUPPO NUMERI CERTIFICAZIONI

Azienda

Alle pendici del monte Pirchiriano e all’ombra dell’imponente Sacra di San Michele, sorge lo stabilimento Famar. 11.000 m2 comprensivi di uffici commerciali e amministrativi, progettazione, ricerca e sviluppo, programmazione, costruzione e montaggio, collaudo e spedizione.
Uno stabilimento, moderno e tecnologicamente avanzato, destinato alla realizzazione delle più innovative macchine utensili richieste oggi dal mercato mondiale.
Dal 1973 a oggi l’azienda ha acquisito come clienti i maggiori produttori non solo nel settore automotive ma anche camion, trattori, movimento terra, cuscinetti, motoriduttori e in molti altri settori.
Famar è in grado di offrire la lavorazione di qualsiasi pezzo meccanico rotondo, ma punta a essere sempre più l’interlocutore ideale di chi chiede linee di produzione complete: per questo a breve sarà in grado di offrire anche lavorazioni di prodotti come scatole cambio, blocchi e testate motore.

Storia

timeline famar

La storia della Famar inizia nel 1973, con l’avvio a Rivoli (TO) della M.T. (Marinello-Testa), una piccola azienda di lavorazioni meccaniche.
Con il trasferimento a Sant’Ambrogio di Torino nel 1982 inizia il percorso di costruzione macchine speciali destinate per il momento al mercato mono marca Fiat. Con il tempo l’azienda collabora con la maggior parte delle aziende del Gruppo, in Italia e nel resto del mondo.
Si tratta di produzioni in serie di macchine utensili speciali ad alta tecnologia, per la lavorazione di componenti automobilistici. Già nel 1986 Famar lancia il suo primo prodotto destinato ad allargare l’area di mercato: il tornio orizzontale bi-mandrino Benjamin, una macchina con uno speciale e innovativo sistema di caricamento.
La vera rivoluzione tecnologica nel mercato della macchina utensile Famar la realizza tra il 1994 e il 1995. Prima con la progettazione e la creazione del prototipo e in seguito con la successiva presentazione all’XI Fiera Emo di Milano del primo tornio verticale Ergo (brevetto mondiale Famar), con mandrino pick-up.
Gli anni seguenti sono caratterizzati dal successo mondiale della linea Ergo, dalla realizzazione della prima macchina con rettifica integrata, dal lancio della linea Tandem e del Sub 160 2g.
Nel 2001 lo stabilimento Famar è raddoppiato, per rispondere alle sempre più numerose richieste del portafoglio clienti in continua espansione.
I servizi Famar si allargano, offrendo non solo macchine fini a se stesse, ma perfettamente inserite in un ciclo produttivo e nel perfetto rispetto degli standard richiesti negli stabilimenti di destinazione.
Per garantire l’alta qualità Famar nel complesso di progetti “dal grezzo al finito” si costituisce la Famar Automations, azienda destinata proprio alla progettazione e realizzazione delle linee di collegamento e movimentazione tra più macchine utensili Al lancio della linea Maxer del 2005 segue nel 2009 un’altra importante svolta con il modello Infinity, il primo tornio al mondo che cambia l’utensile senza fermare la lavorazione.
L’espansione della clientela all’interno del mercato tedesco è alimentata dal 2011 con l’apertura della sede Famar Werkzeugmaschinen in Germania.
È del 2012 l’apertura del nuovo stabilimento destinato alla Famar Automations. Il 2013 è invece l’anno dell’inaugurazione degli uffici completamente rinnovati della sede Famar di Avigliana.
A coronamento dei 40 anni dell’azienda il 2013 è anche l’anno del lancio del nuovissimo e innovativo Centro di Lavoro FM 52 I.

vertical-pick-up-spindle-lathe-1973-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-benjamin-1986-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-ergo-1994-famar

Filosofia

Tutte le macchine Famar sono pensate e create attorno al disegno del pezzo meccanico che il Cliente deve produrre, con la sua unicità e il tempo di lavorazione che gli permetterà di essere competitivo sul mercato.
La filosofia che guida il lavoro Famar è andare oltre il fornire un singolo momento di lavorazione, bensì offrire il “processo produttivo” completo.

vertical-pick-up-spindle-lathe-tailor-made-famar

Come un sarto che cuce un abito su misura, Famar sviluppa i software della macchina e di programmazione del pezzo, prepara i collaudi normativi sugli standard del Cliente, personalizza il tornio alle normative impiantistiche e la logistica della linea produttiva.
È un processo di progettazione e costruzione che non lascia nulla al caso e si realizza in continuo affiancamento al Cliente e permette di offrire linee di produzione complete, dal grezzo al finito, con i tempi richiesti e in perfetta sintonia anche con le esigenze di caricamento e scaricamento richieste negli stabilimenti di destinazione. A conferma della sua filosofia Famar investe molto in ricerca e sviluppo, per formulare le migliori soluzioni dedicate alla lavorazione meccanica, privilegiando non solo la perfezione del prodotto lavorato ma dedicando particolare attenzione alla tempistica, fattore oggi decisivo nel mercato globale. L’affermazione internazionale della Famar è il risultato di saper applicare e offrire grande cura del dettaglio unita ad alti standard di sicurezza e altissima produttività.
Dopo 40 anni la filosofia Famar è sempre attuale e pronta ad accettare qualsiasi sfida, anche la più ardua e impossibile.

Gruppo

Oggi Famar Group è una realtà consolidata con un fatturato importante, con una clientela mondiale che ne apprezza la serietà e l’avanguardia tecnologica.

Il Gruppo Famar è composto, oltre che dalla storica Famar S.r.l. da:



vertical-pick-up-spindle-lathe-fausto_marinello-famar FAUSTO MARINELLO
La volontà di Famar nell’offrire soluzioni tecnologiche per tutte le esigenze produttive ha creato la Fausto Marinello.
Nella nuova e tecnologica sede di oltre 4000 m² di Sant’Ambrogio progetta e sviluppa soluzioni innovative per macchinari dedicati alla fresatura.
I prodotti realizzati seguono la filosofia produttiva Famar e sono progettati e costruiti in un’ottica modulare, con una concreta personalizzazione sulla base delle esigenze produttive del cliente.
Nel 2013 la Fausto Marinello lancia un prodotto proiettato nel futuro della tecnologia meccanica: il nuovo centro di lavoro bi mandrino orizzontale FM 52 I.
vertical-pick-up-spindle-lathe-famar_automations-famar FAMAR AUTOMATIONS
Nata nel 2004 sull’onda del successo della filosofia di Famar nell’offrire processi produttivi completi e su misura.
Forte dell’esperienza acquisita già nei primi anni di attività, nel 2008 la Famar Automations amplia i suoi orizzonti: oltre progettare e costruire tutti i sistemi di automazione presenti sui modelli Famar, si affaccia sul mercato offrendo in modo indipendente sistemi di alimentazione e trasporto.
Nel 2012 viene inaugurato il nuovo stabilimento di Avigliana, di fianco alla sede storica di Famar, dove vengono sviluppate nuove aree di business, come i sistemi di alimentazione speciali studiati su misura del cliente o la linea standard di sistemi di trasporto sviluppati sulla base di estrusi di varie forme, nonché la progettazione e realizzazione di isole robotizzate.
Famar Automations oggi è una realtà consolidata e in costante crescita, con forti investimenti in ricerca e sviluppo per offrire processi di automazione sempre attuali e proiettati nella più moderna tecnologia.
vertical-pick-up-spindle-lathe-famar_werkzeugmaschinen-famar FAMAR WERKZEUGMASCHINEN GmBH
La crescita di rapporti internazionali e il rapido successo di Famar sui mercati mondiali ha reso necessario il consolidamento di una presenza concreta al di fuori dei confini nazionali.
In particolare, oltre alla rete di agenti diffusa in molte nazioni, si è concretizzata la Famar Werkzeugmaschinen GmbH.
A Karlsruhe, la sede tedesca della società si occupa della gestione e dello sviluppo del mercato germanico (uno dei mercati più importanti per Famar) per tutti i marchi del gruppo.
L’Azienda e la rete di agenti da essa diretta gestiscono in autonomia i clienti acquisiti e potenziali di Germania, Austria e Svizzera.
La sede tedesca effettua inoltre, in collaborazione con la sede di Avigliana, un servizio di assistenza e parti di ricambio che assicura la risoluzione di eventuali problemi con rapidità e puntualità.
vertical-pick-up-spindle-lathe-fausto-marinello-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-famar-automations-famar

Numeri

Con la rapida crescita dei clienti e della penetrazione nell’enorme mercato globale, la Famar si è trovata ad affrontare in pochi anni uno sviluppo logistico e produttivo non indifferente, risolto con la tenacia e la volontà che da sempre caratterizzano l’Azienda. Nel suo insieme il Gruppo Famar conta 4 unità produttive ad altissima tecnologia che, nel corso degli anni, hanno installato macchine in ogni angolo del mondo.
Dietro a questi numeri emerge un risultato indiscutibile: per i clienti Famar il marchio è sinonimo di tecnologia all’avanguardia, flessibilità e garanzia di qualità.

vertical-pick-up-spindle-lathe-markets_it-famar vertical-pick-up-spindle-lathe-numbers_it-famar

Certificazioni

Famar si impegna a rispettare tutti i regolamenti in materia ambientale, oltre ad altri requisiti del settore associati alla sua attività.
I suoi processi e i prodotti sono costantemente sottoposti a migliorie per incrementare l'efficienza energetica. I metodi di lavoro prendono in considerazione anche altri aspetti ambientali, come la gestione dei rifiuti e la riduzione delle emissioni. L’azienda investe nello sviluppo e nel benessere del personale per assicurare salute, sicurezza e sostenibilità. Mantiene e sviluppa inoltre un sistema di gestione della qualità certificato e conforme ai requisiti ISO 9001.
Famar sviluppa e mantiene un sistema di gestione ambientale certificato ISO 140001. Tutte le aree di Famar sono continuamente migliorate e i dipendenti vengono messi nelle condizioni di assicurare performance di alta qualità per eccellere nella soddisfazione del cliente.
I prodotti e i processi sono sviluppati costantemente, coinvolgendo e impegnando tutto il personale, per raggiungere gli obiettivi dell’azienda.
La qualità e la politica ambientale, gli obiettivi e i target sono controllati attraverso costanti revisioni gestionali.

Certificato BS OHSAS 18001 2007 Certificato ISO 9001 2015 Certificato ISO 14001 2015

BS OHSAS 18001 È lo standard internazionale riconosciuto a livello mondiale come riferimento per la realizzazione all’interno dell’azienda di un sistema di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro.
Elaborata dal British Standards Institution, la certificazione BS OHSAS 18001 non è obbligatoria ma rappresenta la scelta volontaria da parte dell’azienda di tenere sotto controllo la gestione della salute e sicurezza sul lavoro impegnandosi a migliorare sistematicamente la propria organizzazione del lavoro; In Italia è citata all'interno dell'articolo 30 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 come "modello di organizzazione aziendale conforme ai requisiti" dello stesso Decreto

ISO 9001 I processi produttivi Famar rispettano rigorosamente lo standard internazionale relativo alla gestione della Qualità che può essere adottato da qualsiasi Organizzazione, operante in qualsiasi settore.

ISO 14001 È la norma internazionale che identifica gli standard che un’azienda deve rispettare per realizzare al proprio interno un sistema di gestione ambientale.
Elaborato dall’International Organization for Standardization, la certificazione ISO 14001 non è obbligatoria ma rappresenta la scelta volontaria da parte dell’azienda di tenere sotto controllo gli impatti delle proprie attività e di impegnarsi in modo sistematico per ridurli.

Sostenibilità e Gestione Ambientale Famar adotta un sistema di qualità e gestione ambientale conforme agli standard ISO 9001 e 14001. Dagli anni '90 Famar è in possesso della certificazione ISO 9001 e ISO 14001.
I suoi processi e prodotti sono continuamente sottoposti a migliorie per incrementare l'efficienza energetica.

vertical-pick-up-spindle-lathe-sustainability-famar